aromidivini-Image-Text

Donato Giangirolami

Via Del Cavaliere,  1414 – Latina 


 L’azienda Donato Giangirolami nasce nel 1956 con acquisto di tre ettari di moscato di Terracina e due ettari di Bellone.

 Ora i vigneti dell’azienda Donato Giangirolami  si compone di tre corpi, due ricadenti nell’area dei Castelli Romani, uno nella zona di Cori. Tutti sono iscritti all’albo dei vigneti I.G.T. Lazio. Dal 1993 il metodo di coltivazione è quello dell’agricoltura biologica, dunque senza l’ausilio di prodotti chimici di sintesi, sia per i trattamenti che per la concimazione. Il tutto nel rispetto del regolamento europeo e soprattutto dell’ambiente. In località Le Ferriere, a Borgo Montello (Latina) coltiviamo i vitigni a bacca rossa. È la sede principale dell’azienda. A Doganella di Ninfa, nella zona Doc. di Cori, coltiviamo quasi tutti i vitigni a bacca bianca ad eccezione del Montepulciano e del Nero Buono.

  L’azienda Donato Giangirolami lavora con attrezzature tecnologiche all’avanguardia, che ci permettono di preservare il vino dagli agenti esterni e di rispettare in toto la sua naturalezza.

 Viene utilizzato il sistema di allevamento a spalliera con potatura tipo Guyot o cordone speronato. La densità di impianto è di 4000 piante per ettaro. I nostri terreni sono coltivati con uve: Merlot, Cabernet Sauvignon, Syrah, Petit Verdot, Montepulciano, Nero Buono di Cori, Sauvignon, Malvasia Puntinata, Pignoletto, Falanghina, Grechetto, Chardonnay e Viognier.